Tel: 0332 604300 - E-mail: engineering@gruppobini.it - WhatsApp: 334 1145838

  • Home
  • News
  • Environment
  • Nuovi acciai autorizzati per il contatto con il cibo negli imballaggi. L’aggiornamento normativo del Ministero della Salute
Nuovi acciai autorizzati per il contatto con il cibo negli imballaggi. L’aggiornamento normativo del Ministero della Salute

Nuovi acciai autorizzati per il contatto con il cibo negli imballaggi. L’aggiornamento normativo del Ministero della Salute

Il Decreto precedente era datato 21 marzo 1973 e recava l’intestazione «Disciplina igienica degli imballaggi, recipienti, utensili, destinati a venire a contatto con le sostanze alimentari o con sostanze d’uso personale».

Questo decreto era limitato agli acciai inossidabili mentre oggi, con il Decreto 208 del 25 novembre 2022, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 20 Gennaio 2023 il Ministero della Salute ha apportato importanti aggiornamenti proprio alla precedente Sezione 6 , sostituita con l’ allegato 1 del Decreto in esame, che inserisce nuovi acciai.

La classificazione degli acciai inseriti come compatibili per gli imballaggi del cibo nel nuovo Decreto è suddivisa in due macro categorie:

  • acciaio che viene indicato con la sigla che ne caratterizza la composizione chimica secondo la norma UNI EN 10088-1:2014 e/o la classificazione della American Iron and Steel Institute (manuale AISI Agosto 1985) e/o le specifiche tecniche della American Society for Testing and Materials (ASTM) e/o le designazioni dell’Unified Numbering System (UNS).
  • acciai inossidabili individuati con l’analisi chimica di colata, in assenza di sigle previste dalle norme europee o internazionali di cui alla parte A.

Purché siano rispettati i limiti di migrazione di cui all’art.36 del DM 21 marzo 1973, possono essere presenti nella colata finale altri elementi non intenzionalmente aggiunti, per i quali non è dichiarato un limite percentuale nella tabella.

Fonte: https://www.tuttoambiente.it/news/alimenti-imballaggi-acciai-decreto-208-2022-recipienti/

Ultime notizie

Designazione e Posizione dei Responsabili della Protezione dei Dati

Designazione e Posizione dei Responsabili della Protezione dei Dati

Il Comitato Europeo per la Protezione dei Dati Personali ha pubblicato un documento dettagliato che evidenzia il ruolo cruciale del Responsabile della Protezione dei Dati Personali (DPO) nel supportare il titolare del trattamento. Nonostante il DPO sia considerato un organo di staff, offre un supporto fondamentale al titolare per garantire la conformità al Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR).

Leggi tutto...

DL PNRR e Sicurezza: aspetti positivi e modifiche auspicate

DL PNRR e Sicurezza: aspetti positivi e modifiche auspicate

 Il Decreto Legge Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (DL PNRR) è al centro di molte discussioni, specialmente riguardo alle misure di sicurezza sul lavoro. In questo articolo, i nostri tecnici dello Studio Bini di Gemonio  analizzeranno gli aspetti positivi, le criticità e le modifiche auspicate del pacchetto sicurezza contenuto nel DL PNRR, con particolare attenzione all'edilizia.

Leggi tutto...

Bonus acqua potabile: guida completa per l'indicazione nel modello 730/2024

Bonus acqua potabile: guida completa per l'indicazione nel modello 730/2024

Il bonus acqua potabile rappresenta una misura mirata a promuovere l'utilizzo responsabile dell'acqua potabile e a ridurre l'impatto ambientale legato all'uso e allo smaltimento di contenitori in plastica. Il suo obiettivo principale è incentivare l'installazione di sistemi di trattamento dell'acqua per migliorarne la qualità e garantirne la sicurezza per il consumo umano.

Leggi tutto...

Vuoi essere informato sulle ultime novità o ricevere in anteprima offerte e promozioni?

Iscriviti alla newsletter!

Tel: 0332 604300 - E-mail: engineering@gruppobini.it - WhatsApp: 334 1145838

Studio Bini Engineering - P. IVA 02712760129 - Via per Caravate, 1 - 21036 - Gemonio (VA)

Informativa privacy  |  Area riservata  |  Contatti