Tel: 0332 604300 - E-mail: engineering@gruppobini.it - WhatsApp: 334 1145838

Sicurezza: l'obbligo a carico del datore di lavoro

Sicurezza: l'obbligo a carico del datore di lavoro

Il datore di lavoro è la figura su cui ricade la responsabilità in caso di infortuni se non causati da condotte anomale, atipiche, imprevedibili ed eccezionali che siano causa esclusiva dell’evento dannoso.

La condotta abnorme del lavoratore sarà dunque l’unica causa possibile di interruzione del nesso causale tra prevenzione, protezione dell’imprenditore e l’evento infortunistico.

In generale però il Legislatore valuta il datore di lavoro sempre responsabile in quanto omette di adottare tutte le necessarie misure protettive, incluse quelle che possano causare infortuni derivanti la condotta colposa del lavoratore.

Sicurezza e datore di lavoro: case history

Un dipendente ha citato la società appaltatrice e la società committente a seguito di un infortunio.

Mentre stava movimentando un carroponte durante il sollevamento di lastre da 3200Kg tramite telecomando, il lavoratore è stato colpito da una di esse a causa di un’oscillazione del carico.

Il dipendente stava sostando nella zona di movimentazione e non in quella sicura, delimitata da strisce colorate sul pavimento.

Sia il tribunale che la Corte d’appello hanno respinto la richiesta risarcitoria del collaboratore.

Il ricorso e la decisione finale

Durante il ricorso l’infortunato ha lamentato la mancata vigilanza da parte del datore di lavoro in quanto le misure preventive adottate sono risultate inidonee ad impedire l’accesso del lavoratore nelle aree “ a rischio residuo”.

Sarebbe stato quindi opportuno che il datore di lavoro avesse inserito barriere fisiche o ostacoli che ne impedissero il passaggio.

La sentenza della Suprema Corte ha accolto la richiesta del ricorrente, ritenendo che la sentenza d’appello non abbia rispettato i principi elaborati dalla giurisprudenza della Suprema Corte.

Fonte: https://www.puntosicuro.it/sentenze-commentate-C-103/l-obbligo-di-sicurezza-a-carico-del-datore-di-lavoro-AR-21823/?utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_content=3&utm_campaign=nl20220813%2BPuntoSicuro%3A+il+meglio+della+settimana%21&iFromNewsletterID=4468

Ultime notizie

Bonus acqua potabile: guida completa per l'indicazione nel modello 730/2024

Bonus acqua potabile: guida completa per l'indicazione nel modello 730/2024

Il bonus acqua potabile rappresenta una misura mirata a promuovere l'utilizzo responsabile dell'acqua potabile e a ridurre l'impatto ambientale legato all'uso e allo smaltimento di contenitori in plastica. Il suo obiettivo principale è incentivare l'installazione di sistemi di trattamento dell'acqua per migliorarne la qualità e garantirne la sicurezza per il consumo umano.

Leggi tutto...

Quali crediti e debiti si possono compensare?

Quali crediti e debiti si possono compensare?

Il contribuente può compensare i crediti e i debiti nei confronti dei diversi enti impositori risultanti dalla dichiarazione e dalle denunce periodiche contributive. Il versamento unitario e la compensazione riguardano i crediti e i debiti relativi alle somme riportate nella tabella che segue.

Leggi tutto...

Gli obblighi chiave del datore di lavoro: sicurezza e normative nei luoghi di lavoro

Gli obblighi chiave del datore di lavoro: sicurezza e normative nei luoghi di lavoro

Nell'ambito della gestione aziendale, la sicurezza e il rispetto delle normative nei luoghi di lavoro sono elementi essenziali per garantire un ambiente lavorativo protetto e conforme alla legge. Scopriamo insieme quali sono gli obblighi fondamentali del datore di lavoro e l'importanza di adottare pratiche sicure per la tutela dei dipendenti e il rispetto delle normative vigenti.

Leggi tutto...

Vuoi essere informato sulle ultime novità o ricevere in anteprima offerte e promozioni?

Iscriviti alla newsletter!

Tel: 0332 604300 - E-mail: engineering@gruppobini.it - WhatsApp: 334 1145838

Studio Bini Engineering - P. IVA 02712760129 - Via per Caravate, 1 - 21036 - Gemonio (VA)

Informativa privacy  |  Area riservata  |  Contatti