Tel: 0332 604300 - E-mail: engineering@gruppobini.it - WhatsApp: 334 1145838

  • Home
  • News
  • Quality
  • General Program versione 4.0: le nuove regole per il controllo e la gestione del Sistema Internazionale EPD
General Program versione 4.0: le nuove regole per il controllo e la gestione del Sistema Internazionale EPD

General Program versione 4.0: le nuove regole per il controllo e la gestione del Sistema Internazionale EPD

La gestione del Sistema Internazionale EPD è la dichiarazione ambientale di un prodotto e serve per tutelare l’ambiente, salvaguardare la biodiversità e ridurre l’inquinamento.

Riguarda quindi tutte le misure che mirano ad un basso livello di impatto ambientale. L’EPD stabilisce gli standard per misurare l’impatto di un prodotto e di un processo. L’aggiornamento 4.0 prevede dei nuovi cambiamenti che sono: nuove regole per l’aggiunta di più prodotti nella stessa (EPD); Contenuti e processo di sviluppo della Product Category Rules P(CR); Precisazioni sull’utilizzo di strumenti pre-verificati; Precisazioni sui requisiti per i singoli verificatori e sul processo di verifica. Aggiornamento della metodologia generale (LCA).

L’adattamento alle nuove regole sarà progressivo, è previsto difatti un periodo di transizione di 18 mesi e la fine di tale periodo verrà annunciata sei mesi prima. Le EPD già pubblicate rimangono sempre valide nonostante la nuova versione del GPI. Durante il periodo di transizione, se non è presente una PCR valida e basata sulla versione 4.0 del GPI, è possibile pubblicare e aggiornare le EPD sulla base di PCR basate su versioni precedenti del 4.0.

Tutte le PCR che sono in fase di sviluppo dovrebbero seguire le linea guida dell’ultima versione del GPI.

Ultime notizie

Decreti controllo e formazione per l’antincendio: la circolare dei Vigili del Fuoco

Decreti controllo e formazione per l’antincendio: la circolare dei Vigili del Fuoco

Con la circolare 14804 del 6 ottobre 2021, il Dipartimento dei Vigili del Fuoco ha riportato i primi chiarimenti sul cosiddetto “decreto controlli”.

Leggi tutto...

La verifica dell'idoneità tecnico-professionale dell'impresa affidataria. Parola alla Corte di Cassazione

La verifica dell'idoneità tecnico-professionale dell'impresa affidataria. Parola alla Corte di Cassazione

La sentenza è la n 43604 del 21 novembre 2021 e proviene dalla III Sezione penale della suprema Corte di Cassazione.

Leggi tutto...

Sostenibilità e sviluppo equo: presentato il nuovo programma di Granarolo per la transizione ecologica

Sostenibilità e sviluppo equo: presentato il nuovo programma di Granarolo per la transizione ecologica

Si chiama Intensificazione Sostenibile ed è uno degli obiettivi identificati dalla FAO: si tratta di riuscire a conciliare l’incremento di produzione con un miglioramento delle performance ambientali, invitando le aziende a gestire un programma di transizione tecnologica ed ecologica.

Leggi tutto...

Per maggiori informazioni o per conoscere in che modo possiamo aiutarti

Contattaci adesso!

Tel: 0332 604300 - E-mail: engineering@gruppobini.it - WhatsApp: 334 1145838

Studio Bini Engineering - P. IVA 02712760129 - Via per Caravate, 1 - 21036 - Gemonio (VA)

Informativa privacy  |  Area riservata  |  Contatti