Tel: 0332 604300 - E-mail: engineering@gruppobini.it - WhatsApp: 334 1145838

  • Home
  • News
  • Safety
  • Pacchetto sicurezza sul lavoro: innovazioni e misure di salvaguardia
Pacchetto sicurezza sul lavoro: innovazioni e misure di salvaguardia

Pacchetto sicurezza sul lavoro: innovazioni e misure di salvaguardia

Il Consiglio dei Ministri ha recentemente approvato uno schema di decreto-legge inerente all'attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), che include un pacchetto di misure volte a potenziare la sicurezza sul lavoro. Queste novità mirano a migliorare la qualificazione, introdurre la "patente a crediti", regolare gli appalti e intensificare le ispezioni.

Novità in Ambito di Qualificazione e "Patente a Crediti"

Il decreto-legge introduce un nuovo sistema di qualificazione per imprese e lavoratori autonomi, noto come "patente a crediti", obbligatoria per coloro che operano nei cantieri edili. Questa iniziativa, già prevista in passato ma mai attuata, è finalizzata a migliorare la sicurezza sul lavoro. La patente è rilasciata in formato digitale e assegna un punteggio iniziale di trenta crediti, riducibili in base alle violazioni accertate.

Le violazioni comportano decurtazioni di crediti, con sanzioni proporzionate alla gravità dell'infrazione. Ad esempio, accertamenti di violazioni specifiche comportano una decurtazione di crediti, mentre gravi incidenti sul lavoro possono portare alla sospensione temporanea della patente.

Regolamentazione degli Appalti e delle Sanzioni

Il pacchetto comprende anche misure per regolare gli appalti e i subappalti, reintroducendo sanzioni penali per coloro che non rispettano le normative. Viene promossa la conformità tramite la riduzione delle sanzioni per le aziende che correggono le irregolarità. Un elenco pubblico delle imprese conformi sarà consultabile online.

L'obiettivo è garantire che gli appalti e i subappalti rispettino gli standard di sicurezza sul lavoro, riducendo il rischio di incidenti e violazioni delle normative.

Incremento delle Ispezioni e degli Ispettori

Al fine di intensificare i controlli sul lavoro, è previsto un aumento del 40% delle ispezioni nei cantieri nel 2024. Per supportare questa iniziativa, è previsto lo sblocco di assunzioni per circa 500 nuovi ispettori, oltre a concorsi per altri 250 ispettori e 50 membri del nucleo ispettivo dei Carabinieri.

L'incremento delle ispezioni mira a garantire il rispetto delle normative sulla sicurezza sul lavoro e a identificare e sanzionare le violazioni in modo tempestivo, contribuendo a prevenire incidenti e proteggere la salute dei lavoratori.

Conclusioni

Questo schema di decreto-legge rappresenta un'importante iniziativa per migliorare la sicurezza sul lavoro in Italia. Tuttavia, è importante considerare il dibattito in corso tra le parti interessate e le eventuali modifiche future al testo del decreto. La sicurezza sul lavoro rimane una priorità fondamentale per garantire la salute e il benessere dei lavoratori italiani.

FONTE: https://www.puntosicuro.it/normativa-C-65/decreto-legge-pacchetto-sicurezza-sul-lavoro-quali-sono-le-novita-AR-24095/?utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_content=3&utm_campaign=nl20240302%2BPuntoSicuro%3A+il+meglio+della+settimana%21&iFromNewsletterID=5391 

 

Ultime notizie

Bonus acqua potabile: guida completa per l'indicazione nel modello 730/2024

Bonus acqua potabile: guida completa per l'indicazione nel modello 730/2024

Il bonus acqua potabile rappresenta una misura mirata a promuovere l'utilizzo responsabile dell'acqua potabile e a ridurre l'impatto ambientale legato all'uso e allo smaltimento di contenitori in plastica. Il suo obiettivo principale è incentivare l'installazione di sistemi di trattamento dell'acqua per migliorarne la qualità e garantirne la sicurezza per il consumo umano.

Leggi tutto...

Quali crediti e debiti si possono compensare?

Quali crediti e debiti si possono compensare?

Il contribuente può compensare i crediti e i debiti nei confronti dei diversi enti impositori risultanti dalla dichiarazione e dalle denunce periodiche contributive. Il versamento unitario e la compensazione riguardano i crediti e i debiti relativi alle somme riportate nella tabella che segue.

Leggi tutto...

Gli obblighi chiave del datore di lavoro: sicurezza e normative nei luoghi di lavoro

Gli obblighi chiave del datore di lavoro: sicurezza e normative nei luoghi di lavoro

Nell'ambito della gestione aziendale, la sicurezza e il rispetto delle normative nei luoghi di lavoro sono elementi essenziali per garantire un ambiente lavorativo protetto e conforme alla legge. Scopriamo insieme quali sono gli obblighi fondamentali del datore di lavoro e l'importanza di adottare pratiche sicure per la tutela dei dipendenti e il rispetto delle normative vigenti.

Leggi tutto...

Vuoi essere informato sulle ultime novità o ricevere in anteprima offerte e promozioni?

Iscriviti alla newsletter!

Tel: 0332 604300 - E-mail: engineering@gruppobini.it - WhatsApp: 334 1145838

Studio Bini Engineering - P. IVA 02712760129 - Via per Caravate, 1 - 21036 - Gemonio (VA)

Informativa privacy  |  Area riservata  |  Contatti