Tel: 0332 604300 - E-mail: engineering@gruppobini.it - WhatsApp: 334 1145838

  • Home
  • News
  • Environment
  • Obbligo indicazione stabilimento di produzione e confezionamento in etichetta

Obbligo indicazione stabilimento di produzione e confezionamento in etichetta

Dal 5 aprile 2018 è scattato l'obbligo di indicazione dello stabilimento di produzione e confezionamento nell'etichetta degli alimenti.

Lo fa sapere il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali con un comunicato stampa sul proprio portale.

L'obbligo di indicazione dello stabilimento di produzione e confezionamento si somma alle altre indicazioni previste dal regolamento europeo 1169, tra cui figurano:

  • denominazione
  • scadenza
  • paese di origine
  • allergeni
  • dichiarazione nutrizionale

D.Lgs. n. 145/2017

Il provvedimento prende le mosse da quanto previsto nel decreto 145/2017 del 15 settembre 2017 e riguarda esclusivamente gli alimenti che sono stati prodotti in Italia e destinati ai mercati italiani.

Sono previste sanzioni da 2.000 a 15.000 euro per quei soggetti che non provvedono ad aggiornare le etichette dei propri prodotti.

Ultime notizie

Pacchetto sicurezza sul lavoro: innovazioni e misure di salvaguardia

Pacchetto sicurezza sul lavoro: innovazioni e misure di salvaguardia

Il Consiglio dei Ministri ha recentemente approvato uno schema di decreto-legge inerente all'attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), che include un pacchetto di misure volte a potenziare la sicurezza sul lavoro. Queste novità mirano a migliorare la qualificazione, introdurre la "patente a crediti", regolare gli appalti e intensificare le ispezioni.

Leggi tutto...

Misure tecnico-strutturali per l'uso sicuro dei carrelli elevatori

Misure tecnico-strutturali per l'uso sicuro dei carrelli elevatori

La scheda di Infor.mo. delinea le strategie per un utilizzo sicuro dei carrelli elevatori, focalizzandosi sulle misure preventive di natura tecnico-strutturale. Queste misure sono cruciali per mitigare i rischi di infortuni e migliorare la sicurezza sul luogo di lavoro. In questo contesto, vengono esaminate varie aree, tra cui viabilità, interferenze, percorsi, radar, accessori, ricarica e DPI (Dispositivi di Protezione Individuale).

Leggi tutto...

Assegno di inclusione 2024: pagamenti di marzo e modello ADI-COM

Assegno di inclusione 2024: pagamenti di marzo e modello ADI-COM

Con il messaggio 1090 del 14 marzo 2024, l'INPS rende noto le ultime aggiornamenti riguardanti l'Assegno di Inclusione (ADI), focalizzato sul supporto alle famiglie economicamente svantaggiate con anziani e disabili a carico.

Leggi tutto...

Vuoi essere informato sulle ultime novità o ricevere in anteprima offerte e promozioni?

Iscriviti alla newsletter!

Tel: 0332 604300 - E-mail: engineering@gruppobini.it - WhatsApp: 334 1145838

Studio Bini Engineering - P. IVA 02712760129 - Via per Caravate, 1 - 21036 - Gemonio (VA)

Informativa privacy  |  Area riservata  |  Contatti