Tel: 0332 604300 - E-mail: engineering@gruppobini.it - WhatsApp: 334 1145838

  • Home
  • News
  • Quali crediti e debiti si possono compensare?
Quali crediti e debiti si possono compensare?

Quali crediti e debiti si possono compensare?

Il contribuente può compensare i crediti e i debiti nei confronti dei diversi enti impositori risultanti dalla dichiarazione e dalle denunce periodiche contributive. Il versamento unitario e la compensazione riguardano i crediti e i debiti relativi alle somme riportate nella tabella che segue.

Elenco crediti e debiti compensabili relativi (D.Lgs. 241/1997 articolo 17)

1 - Alle imposte sui redditi, alle relative addizionali e alle ritenute alla fonte riscosse mediante versamento diretto ai sensi dell'articolo 3, D.P.R. 602/1973; Per le ritenute di cui al secondo comma del citato articolo 3 resta ferma la facoltà di eseguire il versamento presso la competente sezione di tesoreria provinciale dello Stato; in tal caso non è ammessa la compensazione 8 - Agli interessi previsti in caso di pagamento rateale ai sensi dell'articolo 20
2 - All'IVA dovuta ai sensi degli articoli 27 e 33 D.P.R. 633/1972, e quella dovuta dai soggetti di cui all'articolo 74 9 - Al saldo per il 1997 dell'imposta sul patrimonio netto delle imprese, istituita con decreto-legge 30 settembre 1992, n. 394, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 novembre 1992, n. 461, e del contributo al servizio sanitario nazionale di cui all'articolo 31 della legge 28 febbraio 1986, n. 41, come da ultimo modificato dall'articolo 4 del decreto-legge 23 febbraio 1995, n. 41, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 marzo 1995, n. 85
3 - Alle imposte sostitutive delle imposte sui redditi e dell'IVA 10 - Alle altre entrate individuate con decreto del Ministro delle finanze, di concerto con il Ministro del tesoro, del bilancio e della programmazione economica, e con i Ministri competenti per settore
4 - All'imposta prevista dall'articolo 3, comma 143, lettera a), della legge 23 dicembre 1996, n. 662  11 - Al credito d'imposta spettante agli esercenti sale cinematografiche 
5 - Ai contributi previdenziali dovuti da titolari di posizione assicurativa in una delle gestioni amministrate da enti previdenziali, comprese le quote associative  12 - Alle somme che i soggetti tenuti alla riscossione dell'incremento all'addizionale comunale debbono riversare all'INPS, ai sensi dell'articolo 6-quater del decreto-legge 31 gennaio 2005, n. 7, convertito, con modificazioni, dalla legge 31 marzo 2005, n. 43, e successive modificazioni
6 - Ai contributi previdenziali ed assistenziali dovuti dai datori di lavoro e dai committenti di prestazioni di collaborazione coordinata e continuativa di cui all'articolo 49, comma 2, lettera a), del Tuir  13 - Alle tasse sulle concessioni governative
7 - Ai premi per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali dovuti ai sensi del testo unico approvato con decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1965, n. 1124  14 - Alle tasse scolastiche

FONTE: https://www.fiscoetasse.com/domande-e-risposte/12511-quali-crediti-e-debiti-si-possono-compensare.html 

Vuoi essere informato sulle ultime novità o ricevere in anteprima offerte e promozioni?

Iscriviti alla newsletter!

Tel: 0332 604300 - E-mail: engineering@gruppobini.it - WhatsApp: 334 1145838

Studio Bini Engineering - P. IVA 02712760129 - Via per Caravate, 1 - 21036 - Gemonio (VA)

Informativa privacy  |  Area riservata  |  Contatti