EFFICIENZA ENERGETICA LA NUOVA SCOMMESSA DEL 2018

 

Gli ecobonus del 70 e del 75% e i nuovi meccanismi previsti dalla legge di Bilancio per incentivare la riqualificazione energetica dei condomìni possono attivare già da quest’anno ingenti investimenti, con benefici per il rilancio della filiera edilizia e dell’occupazione e per ridurre i consumi fino al 60% del totale. Secondo le stime, infatti, in Italia i condomìni sono oltre 1 milione e il costo indicativo per efficientare un immobile di medie dimensioni (circa 20 appartamenti) si aggira intorno ai 300-350mila euro. 

La nostra divisione Efficienza Energetica progetta e propone ai condomini e agli amministratori condominiali interventi di riqualificazione energetica con detrazioni sino al 75% con cessione del credito.L'onere a carico dei condomini e pari al solo 25% della spesa con riduzione dei consumi del 60% già dal primo anno.L'intervento si ripaga già nei primi anni con il risparmio in bolletta

Alcuni audit effettuati confermano la possibilità di risparmi elevati.

Ad esempio, per un tipico condominio popolare romano costruito nel 1926 nel quartiere di San Lorenzo, l’attuale spesa di 9.790 €/anno tra energia elettrica e gas metano, potrebbe ridursi  a 2.200 €/anno con un risparmio di ben 7.590 €/anno, pari al 77%,  grazie a interventi di efficientamento. E, dall’analisi economica, emerge che a fronte di una spesa di €150.900, l’ecoincentivo sarebbe di € 102.630 con un ‘tempo di ritorno semplice’ di soli 6,4 anni e un considerevole risparmio annuo in bolletta.

Ing Marco BINI

Per informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure 0332604300.

Condividi

Ultime Notizie

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti. Approfondisci.